Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BERGAMO, RAGAZZA UCCISA A COLTELLATE DA UN TUNISINO


BERGAMO, RAGAZZA UCCISA A COLTELLATE DA UN TUNISINO
09/06/2008, 15:06

 

Uccisa a coltellate a 21 anni in un appartamento di via Moroni in pieno centro a Bergamo. Vittima una studentessa originaria di Campobasso ma residente a Pradalunga, piccolo centro in provincia di Bergamo. L'assassino è un tunisino di 25 anni, incensurato, in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno che è già stato arrestato. Il delitto si è consumato intorno alle 10.45 dopo una violenta lite tra i due. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori l'uomo avrebbe preso un coltello da cucina e avrebbe più volte colpito la vittima all'addome, dopodiché ha chiamato la Polizia confessando il delitto.

Sul posto è intervenuta anche un' ambulanza del 118, ma a nulla sono valsi i tentativi dei medici a rianimare la ragazza che è morta poco dopo. Sono ancora in corso accertamenti per capire che tipo di relazione ci fosse tra i due.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©