Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il marito è stato arrestato per omicidio volontario

Bergamo, uccide la moglie dopo una lite


Bergamo, uccide la moglie dopo una lite
12/10/2010, 11:10

BERGAMO - Una donna di 48 anni è stata trovata a terra in una pozza di sangue. Silvia Maria Betti è stata uccisa con un coltello conficcato nello sterno dal marito dopo una violenta lite.
A fare segnalazione ai carabinieri è stata la madre della vittima. Grazie a lei le forze dell'ordine sono riuscite ad arrestare il marito della donna mentre cercava di scappare.
Luigi Benedetto Marenzi, operaio attualmente senza lavoro, è finito in manette con l'accusa di omicidio volontario. Al momento dell'irruzione, nell'edificio di Piazza della Repubblica, i militari hanno fermato l'uomo ancora sporco di sangue, mentre la moglie era già senza vita.
La coppia stava per separarsi e negli ultimi tempi i litigi erano all'ordine del giorno finchè l'ultima volta lui ha colpito la moglie con un coltello al torace e alla gola.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©