Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BERLUSCONI A NAPOLI: DENUNCIATI 3 MANIFESTANTI


BERLUSCONI A NAPOLI: DENUNCIATI 3 MANIFESTANTI
13/11/2008, 14:11

Tre manifestanti della lista per il reddito minimo di cittadinanza sono stati accompagnati in questura dalla Digos e denunciati per aver messo in atto una manifestazione non autorizzata dalla polizia. I tre, tra i quali Fortunato Iorio, il leader del gruppo, cercavano di entrare nel Duomo di Napoli, in attesa dell’arrivo di Silvio Berlusconi, ospite a colazione dal cardinale Crescenzio Sepe. Giunto al palazzo Arcivescovile di Largo Donnaregina, il premier si è fermato a dialogare con i manifestanti della clinica Pineta Grande di Castel Volturno e della clinica Villa dei Fiori di Acerra, chiedendo spiegazioni sui motivi della protesta. "La Regione ci taglia i fondi" - è stata la risposta, e alcuni hanno gridato "Silvio liberaci da Bassolino". Il presidente del Consiglio ha anche preso visione del volantino distribuito durante la protesta e nel quale si afferma: "La Regione Campania da tre anni non paga e nell'ultimo piano sanitario ha praticato tagli per 35 milioni di euro per le prestazioni già effettuate e fatturate". "Non conoscevo il problema, ma vi prometto che da questo pomeriggio me ne occuperò" - ha detto il premier al gruppo di medici e paramedici delle cliniche che lo hanno applaudito.

 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©