Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Berlusconi dovrà risarcire 750 milioni a De Benedetti


Berlusconi dovrà risarcire 750 milioni a De Benedetti
03/10/2009, 18:10

Fininvest, la società di proprietà del Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi, dovrà risarcire a De Benedetti la somma di quasi 750 milioni di euro (per i pignoli sono 749.955.611,93). E' la somma che il Tribunale civile di Milano ha stabilito spetti all'imprenditore italo-svizzero per i fatti legati al processo Previti sul lodo Mondadori. Infatti in quel processo la sentenza di terzo grado, anche se concesse la prescrizione a Berlusconi, condannò Previti, il Giudice Metta e il Giudice Verde. In questa maniera stabilì che comunque Berlusconi si era appropriato illegalmente di qualcosa che non gli spettava. Dato il troppo tempo trascorso, una restituzione della Mondadori era quasi impossibile; di conseguenza De Benedetti - parte lesa nel procedimento sul lodo Mondadori - ha chiesto un risarcimento dei danni, proporzionato sia al "danno emergente" (cioè il danno che De Benedetti ha avuto) che il "lucro cessante" (cioè quello che De Benedetti poteva guadagnare e non ha guadagnato). I legali avevano chiesto una cifra più alta, quasi 1,5 miliardi, considerando anche il fatto che sono passati oltre 20 anni dai fatti; ma il Tribunale di Milano ha deciso in via equitativa che il risarcimento ammontasse a 750 milioni.
E adesso quante altre cause dovrà fare Berlusconi a Repubblica, per rientrare di questa iperbolica somma?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©