Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BERLUSCONI INCONTRA L'ARCIVESCOVO DI NAPOLI: "UN COLLOQUIO MOLTO CONCRETO"


BERLUSCONI INCONTRA L'ARCIVESCOVO DI NAPOLI: 'UN COLLOQUIO MOLTO CONCRETO'
11/06/2008, 14:06

"E' stato un colloquio molto concreto, sono pieno di speranza" – è stato il commento espresso dal cardinale Crescenzio Sepe al termine dell'incontro svoltosi stamani nel palazzo arcivescovile con il premier Berlusconi, durato circa 50 minuti. "C'é la volontà da parte del governo – ha proseguito Sepe - di attuare gli impegni assunti per Napoli. Io ho sottolineato le esigenze dei giovani, il problema dell'occupazione e l'emergenza rifiuti". Monsignor Sepe ha infatti nuovamente sottoposto all’attenzione del presidente del Consiglio la questione della discarica di Chiaiano, palesando la propria preoccupazione per le sorti degli abitanti del quartiere, senza voler tuttavia entrare nel merito della decisione.  "Se serve la cava di proprietà dell'arciconfraternita dei Pellegrini, comunque - ha detto il cardinale ai giornalisti - è a disposizione". La cava è stata espropriata e dovrebbe essere utilizzata se verrà aperta la discarica a Chiaiano.Il presidente del Consiglio, Silvio. Intorno a mezzogiorno Berlusconi si è recato in Prefettura, dove avrà luogo l'incontro con il presidente della Corte d'Appello di Napoli, Raffaele Numeroso, e il procuratore generale Vincenzo Galgano.

 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©