Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le anticipazioni sul Fatto Quotidiano, la Procura smentisce

Berlusconi indagato per violenza sessuale su una minorenne?


Berlusconi indagato per violenza sessuale su una minorenne?
27/10/2010, 10:10

MILANO - E' una notizia che lascia basiti: secondo il Fatto Quotidiano, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarebbe indagato a Milano per violenza sessuale su una ragazza minorenne. Specifichiamo una cosa: per la legge italiana, se un adulto ha rapporti sessuali con un/una partner di età compresa tra i 14 e i 18 anni, sfruttando l'inferiorità fisica o psicologica di quest'ultimo/a, è automaticamente considerata violenza sessuale, anche se il rapporto è stato consenziente. Ed è indubbio che una persona che è Presidente del Consiglio e la persona più ricca e potente d'Italia, di soggezione psicologica ne incute parecchia in una ragazza, per di più marocchina. Ed è proprio su questo che si indaga: sul fatto che Berlusconi avrebbe avuto rapporti sessuali con una ragazza marocchina, della scuderia di Lele Mora, vecchio amico di Berlusconi e probabilmente anche fornitore di escort per il premier. Naturalmente per ora non c'è nulla, solo il racconto di questa ragazza - che faceva serate in discoteca per farsi notare - che racconta di contatti ravvicinati con il premier. Ovviamente bisognerà cercare e trovare riscontri se ce ne sono, perchè è facile raccontare certe cose, anche quando non sono vere.
E tuttavia non è una cosa da escludere a priori, se si ricorda la vicenda di Noemi Letizia, per la quale ci fu chi avanzò simili sospetti, dopo che Berlusconi aveva interrotto una visita di Stato per andare alla sua festa di compleanno a casoria, in provincia di Napoli; e soprattutto se ci si ricorda la lettera pubblica con cui Veronica Lario preannunciò il divorzio, in cui diceva, tra le varie cose, che il marito frequentava minorenni. Il dubbio resta, solo il futuro ce lo dirà.
Sulla vicenda successivamente è intervenuto il Procuratore di Milano, Edmondo Brutti Liberati, che ha negato che ci siano denunce contro Berlusconi; mentre nella serata di ieri l'Agi ha confermato l'esistenza di un fascicolo di indagine contro Berlusconi affidato al Pubblico ministero Antonio Sangermano

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©