Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il premier: "E' nell'interesse della Tunisia"

Berlusconi: "La soluzione è il rimpatrio degli immigrati"

Manduria, fughe di massa dalle tendopoli

Berlusconi: 'La soluzione è il rimpatrio degli immigrati'
01/04/2011, 21:04

ROMA - "Una scelta decisiva potrà essere assunta dopo l'incontro con il governo tunisino, ma la soluzione principale per noi è il rimpatrio di cento tunisini al giorno". Sono state queste le parole espresse dal premier Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi.
Il premier in seguito all'incontro con le Regioni ha spiegato che anche molti immigrati hanno detto di voler riunirsi ad amici e parenti. "E' nell'interesse della Tunisia fermare le giovani generazioni a lavorare nel loro territorio. Attraverso un Piano Marshall prevediamo un intervento massiccio dell'Europa, oltre che per la Tunisia anche per tutti i paesi dell'area", ha aggiunto Silvio Berlusconi.
Nel corso di una telefonata il premier ed il presidente della Commissione Europea, Josè Manuel Durao Barroso hanno affrontato il problema dell'emergenza immigrazione definendola una questione europea. Intanto in coincidenza con l'arrivo del sindaco dimissionario Paolo Tommasino e dei consiglieri comunali si è verificato un gran disordine tra i cittadini all'ingresso dell'area che ospita la tendopoli di Manduria. Attraverso un varco si stanno inoltre registrando fughe di massa degli immigrati.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©