Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intanto questa mattina vertice in Prefettura alle 11

Berlusconi: prima notte tranquilla dopo l'aggressione


Berlusconi: prima notte tranquilla dopo l'aggressione
14/12/2009, 09:12

MILANO - E' passata tranquillamente la nottata per SIlvio Berlusconi, al San Raffaele di Milano. Per ora il certificato medico parla di una ferita al labbro inferiore, un dente fratturato ed un altro compromesso, e di una infrazione del setto nasale. La prognosi è di 15 giorni, ma riservata. Comunque alle 12 l'ospedale emetterà il bollettino medico ufficiale. Intanto sono tutti concordi nel ritenere che il premier ha passato una nottata tranquilla, anche se il portavoce del governo, Paolo Bonaiuti, ha dichiarato di averlo visto abbattuto.
Intanto oggi alle 11 ci sarà una riunione in Prefettura, con la presenza del Ministro dell'Interno Roberto Maroni, riguardo ai fatti di ieri, a piazza Duomo, in riferimento alla aggressione fatta al premier (quella compiuta da militanti della Giovane Italia ai danni di un gruppetto di contestatori non conta, ndr). Si verificherà la disposizione delle persone e dei controlli, per verificare se ci sono state falle nella sicurezza e dove.
Massimo Tartaglia, colui che ha colpito il premier, è stato trasferito nella notte a San Vittore, con l'accusa di lesioni pluriaggravate dalla premeditazione e dal fatto che Berlusconi è pubblico ufficiale. Il fermo però dovrà essere convalidato dal Gip entro domani, e sarà interessante vedere cosa deciderà. Infatti, di solito,in questi casi è prassi procedere a perizia psichiatrica per accertare la capacità di intendere e di volere e l'esistenza o meno di una pericolosità sociale da parte dell'imputato; ma essendo il reato molto lieve, Tartaglia dovrebbe essere liberato subito.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©