Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Accolto legittimo impedimento per l'elezione del Presidente

Berlusconi: processo Mediaset rinviato all'8 maggio


Berlusconi: processo Mediaset rinviato all'8 maggio
20/04/2013, 13:54

MILANO - La Corte d'Appello di Milano ha rinviato il processo sui fondi neri Mediaset all'8 maggio, accogliendo la richiesta dell'imputato Silvio Berlusconi. Il quale ha chiesto il rinvio per legittimo impedimento, essendo impegnato in Parlamento nelle votazioni per l'elezione del Presidente della Repubblica. Respinto invece il legittimo impedimento avanzato dagli avvocati Nicolò Ghedini e Piero Longo, in quanto, secondo la Corte d'Appello, avrebbero potuto farsi sostituire, come è normale prassi. 
Obbligata la data di rinvio, dato che giovedì la Corte di Cassazione ha rinviato al 6 maggio l'udienza per decidere se i processi di Berlusconi debbano essere spostati a Brescia, per "legittima suspicione" (cioè legittimo sospetto) di ostilità ambientale, o possono continuare ad essere celebrati a Milano. E se non si risolve questa questione, il processo di appello per i fondi neri Mediaset è bloccato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©