Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'indagine era stata iniziata su denuncia dell'Espresso

Berlusconi: richiesta l'archiviazione dell'accusa di aggiotaggio


Berlusconi: richiesta l'archiviazione dell'accusa di aggiotaggio
03/02/2010, 14:02

MILANO - Il Pubblico Ministero di Milano Francesco Greco ha chiesto l'archiviazione delle indagini sul Preisdente del Consiglio Silvio Berlusconi per aggiotaggio. I fatti risalgono al 2008, quando Berlusconi, parlando ad una assemblea di imprenditori a Santa Margherita Ligure, disse che le pubblicazioni del Gruppo L'Espresso erano pessimistiche, provocavano la crisi in Italia e che gli imprenditori non avrebbero dovuto investire in pubblicità su quotidiani e settimanali del gruppo. Secondo il PM Greco, non sono state riscontrate variazioni di rilievo nelle entrate pubblicitarie del gruppo, nel periodo immediatamente successivo alle dichiarazioni; di conseguenza non sussistono i presupposti del reato di aggiotaggio.
Restano però in piedi i reati di diffamazione ed abuso d'ufficio; ma, essendo caduto il reato principale a Milano, i fascicoli sono stati trasferiti alla Procura di Chiavari, competente per i restanti reati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©