Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Anche Google in Italia ha preparato un doodle

Bertone e Napolitano ai festeggiamenti per i 140 anni dalla breccia di Porta Pia


Bertone e Napolitano ai festeggiamenti per i 140 anni dalla breccia di Porta Pia
20/09/2010, 10:09

ROMA - Iniziate le cerimonie ufficiali per ricordare il 140esimo anniversario dallo sfondamento delle mura romane a Porta Pia, atto che permise ai soldati italiani di invadere la capitale, allora facente parte dello Stato del Vaticano, insieme a gran parte del Lazio. C'erano molte personalità politiche importanti: il cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato del vaticano; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano; il sindaco di Roma, Gianni Alemanno; il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini; il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti; il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta e le più alte cariche delle forze dell'ordine.
Il cardinale Bertone ha salutato i festeggiamenti dichiarando: "La nostra presenza a questo avvenimento rappresenta un riconoscimento dell'indiscussa verità di Roma capitale d'Italia anche come sede del successore di Pietro''. E poi ha aggiunto: "Dal sacrificio di quegli uomini e dal crogiuolo di tribolazioni nacque Roma indiscussa capitale dello Stato italiano, il cui prestigio e la cui capacità di attrarre sono mirabilmente accresciuti dall'essere altresì il centro al quale guarda tutta la Chiesa cattolica; anzi tutta la famiglia dei popoli. Alla vigilia del 150mo anniversario dell' Unità d'Italia possiamo ricordare che la comunità civile e quella ecclesiale desiderano cooperare per il bene del popolo italiano".
Una curiosità: sul suo sito, questa mattina il logo di Google presenta, al posto della seconda O, un disegno di piazza San Pietro

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©