Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ricoverato da tre mesi, ora è grave

Bevilacqua ostaggio in una clinica


Bevilacqua ostaggio in una clinica
26/01/2013, 13:20

ROMA- Sembra che siano peggiorate le condizioni di salute di Alberto Bevilacqua.
Lo scrittore è ricoverato in una clinica privata a Roma da circa tre mesi per degli scompensi cardiaci.
Ma in queste ore la compagna del 78enne denuncia un’incresciosa situazione.
Michela Macaluso, ha dichiarato al Corriere della Sera, di aver depositato in Procura una denuncia nei confronti della struttura sanitaria “Villa Mafalda”.
Sembra che Bevilacqua necessiti di cure particolari ma che la clinica non autorizzi alcun trasferimento, nonostante la situazione dello scrittore si sia decisamente aggravata.
Per ora i pm hanno già aperto un’inchiesta per lesioni colpose nei confronti dei medici della casa di cura.
Il legale Giuseppe Zaccaria sostiene che questo provvedimento rappresenta l’unica possibilità per:“Salvare la vita a Bevilacqua”.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©