Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

è in prognosi riservata, ma non rischia la vita

Bimba di 10 anni colpita da un proiettile vagante


Bimba di 10 anni colpita da un proiettile vagante
29/06/2012, 14:06

L’usanza barbare di sparare colpi di pistola per festeggiamenti vari ha causato una nuova vittima. Una bambina di 10 anni è stata colpita ieri da un proiettile vagante sparato per i festeggiamenti della vittoria della nazionale italiana alle semifinali contro la germania, mentre era in macchina con la mamma e il papà. La piccola è ora in prognosi riservata ed è partita subito la ricerca del colpevole. La vicenda è accaduta nel quartiere di Monte Olimpo a Como.

Dopo la vittoria degli azzurri la piccola e i suoi genitori sono scesi in macchina a festeggiare. Poco dopo la mezzanotte la macchina è stata colpita da una fucilata, sparata da una persona non ancora identificata, che ha centrato in pieno la bambina, colpendola alla spalla. È stata trasportata subito all’ospedale Valduce di Come dove è ancora ricoverata. Secondo le prime notizie la bimba non sarebbe in pericolo di vita ma deve essere sottoposta a breve ad un intervento chirurgico per l’asportazione del proiettile.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©