Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stava festeggiando con i genitori il Ferragosto in spiaggia

Bimba ustionata a Messina, le condizioni restano gravi


Bimba ustionata a Messina, le condizioni restano gravi
15/08/2010, 10:08

MESSINA - Stazionarie, ma gravi, le condizioni della piccola di tre anni, rimasta ustionata ieri notte a Roccalumera a seguito di un incendio, sviluppatosi improvvisamente nella tenda dove si trovava con i genitori per trascorrere il ferragosto. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l'incidente sarebbe stato causato da una fuga di gas mentre il padre stava tentando di cambiare una bombola da campeggio; la perdita di gas ha subito innescato le fiamme, che in un attimo hanno travolto la tenda.
Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco per spegnere l'incendio.
I medici del Centro grandi ustionati dell'ospedale Cannizzaro di Catania dichiarano che la "bimba non è fuori pericolo perché il suo corpo presenta ustioni sul 30 - 40% del corpo". Entrambi i genitori hanno invece riportato ustioni meno gravi agli arti superiori ed inferiori; attualmente sono ricoverati presso il Policlinico di Messina.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©