Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BIMBA VIOLENTATA E ARSA VIVA: SI SUICIDA IN CARCERE UNO DEI CARNEFICI


BIMBA VIOLENTATA E ARSA VIVA: SI SUICIDA IN CARCERE UNO DEI CARNEFICI
14/12/2008, 17:12

Si è suicidato la notte scorsa nel carcere di Lecce Vincenzo Coratella, 27 anni, che nel 2000 prese parte all’omicidio di Graziella Mansi, la piccola di 8 anni violentata e bruciata in un bosco nei pressi di Castel del Monte, in provincia di Bari. L’uomo, condannato all’ergastolo insieme ad altre quattro persone, si sarebbe impiccato in cella utilizzando la cintura di un accappatoio. Il corpo privo di vita è stato rinvenuto da un agente della polizia penitenziaria.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©