Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'episodio del 9 agosto, arrestata la madre per omicidio

Bimbo di 16 mesi annegato, tenuto sott'acqua per vari minuti


Bimbo di 16 mesi annegato, tenuto sott'acqua per vari minuti
03/02/2012, 09:02

GROSSETO - E' stato reso noto l'esame autoptico sul corpo del piccolo Federico Cassinis, morto a 16 mesi il 9 agosto del 2011, mentre era sul pedalò insieme con la madre. La donna, Laura Pettenello, disse che il piccolo aveva avuto un malore ed era caduto in acqua, annegando prima che lei riuscisse a recuperarne. Ma la sua versione non aveva convinto i magistrati, che alcuni mesi dopo l'avevano arrestata.
Ed ora l'autopsia conferma i dubbi dei magistrati. Infatti, secondo l'anatomopatologo Vittorio Fineschi, il bambino è stato mantenuto sotto l'acqua da qualcuno per un periodo variante dai 4 agli 8 minuti. Un tempo più che sufficiente per garantire la morte di chiunque, a maggior ragione un bambino di 16 mesi. Ed è evidente che la versione della Pettenello a questo punto è completamente falsa.
Inoltre c'è il precedente: il 13 marzo la donna aveva chiamato i soccorsi, che avevano trovato il bambino con un principio di annegamento. In quel caso la Pettenello aveva dichiarato che le era scivolato mentre gli faceva il bagnetto ed era finito sotto l'acqua, ingurgitando acqua.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©