Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’allarme è stato lanciato dal Comune di Folignano

Bimbo di 60 giorni scomparso nel Piceno


Bimbo di 60 giorni scomparso nel Piceno
18/07/2011, 21:07

I carabinieri di Ascoli stanno cercando di far luce su una vicenda dai contorni inquietanti: la scomparsa di un bimbo nato nel maggio scorso, di appena 60 giorni, che risulta scomparso a Folignano, il piccolo comune dell’Ascolano diventato tristemente famoso per la vicenda di Melania Rea. I militari, coordinati dal pm ascolano Carmine Pirozzoli, hanno perquisito l’abitazione dei genitori del piccolo, ma senza esito. Analogo risultato in casa dei parenti della coppia in Abruzzo, regione di cui sono originari i genitori del bimbo, ma di lui non c’è' traccia. La coppia ha avuto già due bambini, che peròsono stati ora affidati dal Tribunale dei minorenni ad altre famiglie perché quella di origine, a quanto pare, non era in grado di assicurare loro condizioni di vita adeguate. Per il momento non sono stati assunti provvedimenti a carico dei due, che avrebbero detto di aver nascosto il neonato per timore di vedersi sottrarre anche lui, ma le indagini proseguono. A dare l’allarme sono stati i Servizi sociali del Comune di Folignano, che hanno interessato del caso la Procura. Sembra che gli altri due bambini della coppia stiano entrambi sulla sedie a rotelle in seguito a cadute accidentali. Almeno, gli accertamenti condotti su eventuali maltrattamenti subiti dai bambini non avrebbero permesso di attribuire responsabilità dirette ai genitori.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©