Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La sua è una condizione cardiaca molto rara

Bimbo di 7 anni rischia la vita se sorride


Bimbo di 7 anni rischia la vita se sorride
24/11/2011, 19:11

HUDDERFIELD – Ha solo 7 anni ma a causa di una particolare condizione cardiaca, non può fare ciò che fanno i bambini della sua età, non può ridere e non può agitarsi. Questa è la triste storia di Bradley Burhouse, bambino inglese con un cuore che corre tre volte oltre la norma. Bradley deve star sempre attento a non agitarsi, a restar calmo altrimenti rischierebbe seriamente la vita con un infarto. La colpa di tutto questo è una tachicardia ventricolare che gli è venuta dopo un collasso che l’ha colpito l’anno scorso.
La tachicardia ventricolare è un’aritmia caratterizzata da una frequenza ventricolare superiore ai 100 battiti al minuto, con conseguenze anche sul flusso sanguigno. Ci sono medicine e operazioni che possono correggere il difetto, anche se vi sono stati in  casi è risultato fatale proprio nei bambini.
Se le condizioni peggiorano, infatti, il cuore può andare in fibrillazione ventricolare, una condizione per cui cervello e muscoli non ricevono più sangue dal cuore.
Secondo  il Daily Mail,il piccolo verrà presto sottoposto a diversi esami medici nelle prossime settimane, per poi decidere se sarà il caso di intervenire chirurgicamente.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©