Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sospesa insegnante in un asilo di Ferrara

Bimbo "troppo irequieto", denudato in classe


Bimbo 'troppo irequieto', denudato in classe
27/03/2010, 14:03

FERRARA - Denudato ed esposto per alcuni interminabili minuti ad insulti e punizioni da parte dei suoi compagni. L'ennesimo esempio di violenza su minori si consuma in un asilo pubblico in provincia di Ferrara. L'insegnante responsabile della spropositata punizione è stata già sospesa dal servizio ed è indagata per maltrattamenti dalla Procura dei minori.
L'accaduto, descritto da un quotidiano locale, è stato raccontato da un compagno di classe del bimbo e risalirebbe all'inizio dell'anno in corso. Motivo dello scatto d'ira dell'insegnante sarebbe ricollegabile all'eccessiva irrequietezza del bambino. A commentare in maniera severa e preocuppati l'episodio è il presidente dell'Osservatorio sui diritti dei minori Antonio Marziale:"Non se ne puo' piu' - osserva infatti Marziale - se quanto denunciato dovesse corrispondere al vero, ci troveremmo di fronte all'ennesimo caso di maltrattamenti di bambini a scuola, che comincia a fare pesantemente statistica". "La gente che manda i figli a scuola - conclude il presidente - ha il diritto di sapere che questi sono custoditi a dovere". Proprio per garantire tale diritto, l'Associazione, propone da anni l'introduzione di test di tenuta psicologica per i docenti. Al momento, però, nonostante i numerosi e gravi episodi, la proposta non è stata presa in considerazione da nessun organo competente.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©