Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incontro Washington - Islamabad: accordo trovato

Bin Laden: Usa e Pakistan uniti contro Al Qaeda

"Operazioni congiunte contro il terrorismo"

Bin Laden: Usa e Pakistan uniti contro Al Qaeda
16/05/2011, 18:05

ISLAMABAD – In futuro Stati Uniti e Pakistan opereranno insieme sui principali obiettivi nella lotta al terrorismo: terminato a Islamabad l’incontro tra una delegazione Usa, guidata dal senatore democratico John Kerry, e i vertici militari e politici pachistani, un’intesa sembra essere stata trovata. Ed è stata salutata con gran favore dal senatore Usa John Kerry, che in conferenza stampa ha voluto ribadire come i due Paesi, riuniti oggi dopo le polemiche relative all’uccisione di Osama bin Laden ad Abbottabad, si siano trovati in pieno accordo sull’avere in comune “un nemico contro cui non bisogna abbassare la guardia”.
Nello specifico Pakistan e Stati Uniti hanno trovato un accordo sui passi da compiere per migliorare le loro relazioni. Tra questi, azioni congiunte contro i principali esponenti di Al Qaeda e i leader talebani che si nasconderebbero in Pakistan. È stato concordato che tutti i punti del rapporto tra Stati Uniti e Pakistan vadono rivisti, “allo scopo di individuare chiaramente i modi e gli strumenti per continuare la cooperazione, affinchè essa sia di comune beneficio”, recita una dichiarazione congiunta. “È stato anche concordato -prosegue la dichiarazione- che i due Paesi lavoreranno insieme in ogni futura azione contro obiettivi di alto valore in Pakistan”. La visita di Kerry e della delegazione Usa è la prima da parte di rappresentanti politici americani dopo il raid di Abbottabad, nel quale è stato ucciso lo sceicco del terrore e che ha provocato aspre polemiche tra i due Paesi.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©