Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Triassi: “Fenomeno contenuto grazie a prevenzione”

Blatte a Chiaia i commercianti ricorrono alle ronde


.

Blatte a Chiaia i commercianti ricorrono alle ronde
11/07/2013, 14:12

NAPOLI – “Questa estate non cambiare, stesso lido stesso mare”, ricordate la canzone tormentone delle estati anni 60’? Ci viene così da parafrasare il ritornello: “Questa estate non cambiare stesso marciapiede stesse blatte”. Ebbene si, con il primo caldo torrido torna la fobia blatte in maniera particolare nel salotto buono della città. A Chiaia infatti i commercianti ed i titolari di bar e pub si sono organizzati in vere e proprie ronde e con tanto di spuma insetticida vanno in giro a fare i ghostbusters della città. Intanto però l’igienista della Federico II Maria Triassi, che lo scorso anno sollevò il problema destando le ire furibonde del sindaco de Magistris, perché le sue dichiarazioni sul livello igienico della città avevano fatto il giro del mondo, quest’anno si fa indietro, sottolineando che il fenomeno è contenuto grazie anche alla prevenzione. Stando a quello che sostengono i commercianti di Chiaia, le blatte ci sono e pure tante, e non è certo un bel decoro soprattutto per le zone della movida. La professoressa Triassi invece non intravede nemmeno il problema perché la manutenzione ai tombini e la pioggia per adesso garantiscono una sorta di immunità controllata. Il problema adesso è capire se le blatte ci sono o meno.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©