Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Blitz dei carabinieri a Coroglio: smantellati lidi e parcheggi abusivi


Blitz dei carabinieri a Coroglio: smantellati lidi e parcheggi abusivi
18/06/2012, 10:06

Nel quartiere napoletano di Bagnoli i carabinieri del locale nucleo operativo con colleghi della stazione locale hanno ispezionato le spiagge antistanti lo specchio d’acqua di via Coroglio, denunciando in stato di libertà per occupazione abusiva di spiagge libere, di proprietà del demanio e per violazione di sigilli 7 persone del luogo, già noti alle forze dell'ordine. in particolare i militari dell’arma hanno accertato che: un 54enne occupava l’arenile demaniale a nisida in localita’ “Cala Badessa”, per 500 mq, dove aveva posizionato 60 lettini, 10 ombrelloni e 5 tavoli che gia’ erano stati sequestrati da una precedente operazione per analoghe violazioni e utilizzando un manufatto di legno di 30 mq, lo aveva adibito a deposito delle attrezzature turistiche. nei pressi, inoltre, l’uomo aveva occupato 400 mq di suolo demaniale che adibiva a parcheggio abusivo con coperture fisse e servizi igienici. una 45enne invece occupava l’arenile demaniale a nisida in localita’ “Lido Pola”, per 800 mq, dove aveva posizionato 14 lettini, 2 tavoli e un banco frigo con un’area di ristoro, senza alcuna autorizzazione; un 44enne occupava l’arenile demaniale a nisida in localita’ “Lido Pola”, per 600 mq, ove aveva posizionato 30 lettini, 20 ombrelloni, 3 tavoli e un banco frigo, senza alcuna autorizzazione. inoltre un 27enne, un 55enne, un 31enne ed un 48enne sono stati sorpresi ad occupare un’area demaniale marittima a nisida in localita’ “Lido Pola”, per 2.000 mq, dove avevano posizionato a terra una costruzione di legno per il parcheggio a pagamento delle auto, senza autorizzazione ed inoltre ai 4 parcheggiatori abusivi sono state irrogate sanzioni amministrative per complessivi 2.904 euro e, trovati in possesso di 500 euro in denaro contante, gli sono stati confiscati ritenuti provento d’illecita attivita’. I militari dell’arma su via Coroglio e su via Cattolica hanno sanzionato, amministrativamente, altri 4 parcheggiatori sorpresi a svolgere la loro abusiva attività. Durante l’operazione i carabinieri in località cala badessa, su un tratto di spiaggia interdetto al pubblico per pericolo di frane, hanno allontanato circa 500 bagnanti che sostavano nonostante il divieto. Gli arenili interessati sono stati sgomberati e le attrezzature turistiche (ombrelloni e sedie a sdraio) e punti di ristorazione, regolarmente frequentati da ignari bagnati, sono stati sequestrati.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©