Cronaca / Nera

Commenta Stampa

In manette un pregiudicato: vendeva marijuana al dettaglio

Blitz della polizia a Pianura: chiusa "piazza" dei Marfella


.

Blitz della polizia a Pianura: chiusa 'piazza' dei Marfella
30/03/2012, 12:03

NAPOLI - Laboratori per la produzione, depositi nascosti, piazze aperte 24 ore su 24 ed una vendita al dettaglio resa possibile grazie ad un esercito di pusher. Una vera e propria filiera, quella dello spaccio a Pianura, che permette ai clan un tempo in guerra di stringere nuove alleanza in nome di un business milionario. Ancora una volta i punti vendita del quartiere della periferia occidentale sono stati presi di mira dalle forze dell’ordine. Ieri pomeriggio, poco prima delle 18, gli agenti del turno B delle pattuglie Como-Pianura 11 e 12, e l’ispettore capo delle volanti, liberi dal servizio, hanno scardinato la roccaforte del clan Marfella in via Monet ed arrestato, a seguito di un rocambolesco inseguimento, Ciro Russo, classe ’87, pusher che nel mercato della droga a ridosso di via Napoli aveva il compito di smerciare dosi di marijuana al dettaglio. Venti i grammi sequestrati dai poliziotti del commissariato locale, due le persone denunciate nell’ambito dell’operazione di polizia. 
L’operazione di polizia messa a segno dagli uomini coordinati dal vicequestore M.R. Napolitano segue un altro pesante blitz in cui il 18 marzo scorso venne tratta in arresto una donna di 50 anni trovata in possesso di ben 650 dosi di marijuana per un peso complessivo di 1 chilo e 200 grammi: segnale evidente che i clan della zona hanno bisogno di pusher, ma anche di fiancheggiatori e depositari dalla fedina penale immacolata.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©