Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Blitz anti-abusivismo edilizio a Pisciotta

Blitz Finanza in porto Cilento, sette denunciati


Blitz Finanza in porto Cilento, sette denunciati
12/01/2011, 11:01


PISCIOTTA (Sa) - Blitz antiabusivismo delle Fiamme Gialle nel porto di Pisciotta, nel Cilento. Gli uomini della Sezione Operativa navale della Guardia di Finanza di Salerno e della Brigata di Marina di Camerota, in collaborazione con gli uomini dell'ufficio circondariale marittimo di Palinuro e personale della Sovrintendenza di Salerno, hanno infatti sequestrato alcune opere infrastrutturali in fase di realizzazione all' interno del porto di Marina di Pisciotta. Tra le opere finite nel mirino dei finanzieri, un molo a forma di martello, un molo di collegamento, una sopraelevazione del molo di sopraflutto, alcune scogliere, un pontile in ferro destinato all'attracco delle imbarcazioni, i 'pennelli' trasversali e una strada di collegamento. Secondo le indagini, infatti, le opere, che occupano un'area di circa 7 mila metri quadrati. Sette le persone denunciate, tra i quali il reesponsabile del procedimento dell'Ufficio Tecnico del Comune di Pisciotta, l'amministratore delegato della società esecutrice dei lavori e cinque tecnici, tra progettisti e direttori dei lavori. Tra i reati ipotizzati, il danneggiamento e il deturpamento ambientale, oltre alle violazioni in materia urbanistica, demaniale e paesaggistica, dato che le infrastrutture in corso di realizzazione sorgono all'interno del perimetro del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©