Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Controlli a tappeto della Polizia Municipale

Blitz “movida sicura” durante il fine settimana Partenopeo

Sanzionati per gestori di locali e conducenti irresponsabili

.

Blitz “movida sicura” durante il fine settimana Partenopeo
17/01/2011, 15:01

NAPOLI - Da Novembre 2010, i gestori dei locali devono essere provvisti di Etilometri per permettere ai giovani di misurare il tasso alcolemico per poi mettersi alla guida una volta usciti dalla struttura. La recente legge, infatti, sancisce gli esercizi pubblici e locali di intrattenimento che restano aperti oltre la mezza notte non dotati, all’uscita, di un apparecchio di rilevazione del tasso alcol emico per i clienti. In mancanza dei suddetti apparecchi sarà applicata una sanzione che varia dai 300 ai 1200 euro.
Un blitz della polizia municipale nella fine settimana tra la movida Napoletana ha portato al controllo di 137 esercizi, 57 dei quali verbalizzati perché sprovvisti dell’apparecchio di rilevazione del tasso d’alcol presente nel corpo. L’ operazione denominata “ movida sicura” ha visto impegnata la polizia Municipale in controlli a tappeto tra Decumani, Chiaia e Vomero. Non solo gestori di discoteche, pub e ristoranti ad essere sanzionati, ma anche diversi conducenti sorpresi alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. 33le patenti ritirate per esame con narcotest ed eliometri. Dati non certo positivi in un week end che si conclude con il solito appello: bere con parsimonia e mettere alla guida chi non ha bevuto!

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©