Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bloccato il terzo giovane per l'omicidio di Salvatore D’ Angelo


Bloccato il terzo giovane per l'omicidio di Salvatore D’ Angelo
02/07/2011, 10:07

Gli agenti della Squadra Mobile – sezione antirapina- hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di un 17enne, uno dei giovani di etnia Rom, che nel 12 maggio del 2009, aveva partecipato all’ assassinio di Salvatore D’ Angelo all’interno della propria abitazione in via Marechiaro.

Due di loro, uno allora 25 enne e l’ altro 14enne, il 17 maggio del 2009, furono localizzati bloccati dagli agenti nei pressi di piazza Garibaldi a seguito di un rocambolesco inseguimento.

In tale circostanza, il minore rendeva dichiarazioni auto ed etero accusatorie illustrando la barbara aggressione con calci e pugni avvenuta presso l’ abitazione della vittima.

Pertanto, i due venivano sottoposti a decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Napoli e venivano condannati rispettivamente il 25enne a scontare 26 anni di reclusione mentre il 14enne con patteggiamento, a 10 anni.

Quindi,questa mattina, a seguito di un’ attività d’ indagine, gli agenti hanno individuato e bloccato il terzo giovane all’ interno del campo rom in viale Umberto Maddalena e l’hanno arrestato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©