Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La procura smentisce indagini su ritardi nei soccorsi

Boldrini in visita a Lampedusa, i pescatori omaggiano i morti


Boldrini in visita a Lampedusa, i pescatori omaggiano i morti
05/10/2013, 11:29

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) - Oggi tocca al Presidente della Camera Laura Boldrini a fare la visita di pellegrinaggio ai 155 sopravvissuti al naufragio. Una visita quindi al Centroi di accoglienza dell'isola, da cui i giornalisti sono stati tenuti fuori. Quando hanno protestato, la Boldrini ha detto che non è sua competenza e quindi non può intervenire. 
Intanto i pescatori hanno deposto in mare una corona di fiori, in ricordo dei migranti morti. Il presidente del Consorzio dei pescatori, Totò Martello, parlando con i giornalisti, ha negato ci fossero dei pescherecci in zona che non siano intervenuti. "I pescatori salvano le vite", ha detto; e poi ha aggiunto: "Ci sarebbe stati dei pescherecci che hanno ignorato i naufraghi? Non lo so, ma di certo non erano lampedusani". 
Intanto la Procura di Agrigento, attraverso il procuratore Ignazio Fonzo, nega che sia stata aperta una indagine sull'eventuale ritardo nei soccorsi, come annunciato dalla stampa. E ha specificato che anche questi 155 naufraghi verranno accusati di immigrazione clandestina, come prevede la Bossi-Fini. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©