Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bologna: 6 anni e mezzo a stupratore con rito direttissimo


Bologna: 6 anni e mezzo a stupratore con rito direttissimo
09/03/2009, 16:03

Condannato a sei anni e mezzo di carcere dal Tribunale di Bologna, Jamel Mohaib, il tunisino che lo scorso 13 febbraio ha violentato una ragazzina quindicenne in un parco comunale a Bologna. Il processo e' stato celebrato in tempi rapidi come previsto dalle nuove norme del pacchetto di sicurezza: il pubblico ministero puo' chiedere il rito direttissimo se riesce a chiudere le indagini in 30 giorni. La vittima della violenza era oggi in aula con la madre. Il tunisino l'aveva bloccata, picchiata e trascinata tra i cespugli dove poi l'aveva stuprata.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©