Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono entrati in biblioteca dove c'era lezione

Bologna: azione anti-gay di Forza Nuova davanti ai bambini


Bologna: azione anti-gay di Forza Nuova davanti ai bambini
29/03/2014, 15:39

BOLOGNA - Azione per propagandare l'omofobia da parte di Forza Nuova a Bologna, presso la biblioteca Scandellara. ALle 10 era prevista una lezione speciale, tenuta dal circolo Lgtb Il Cassero, per una platea di bambini dai 4 agli 8 anni. Loro, accompagnati dai genitori, avrebbero dovuto assistere alla lettura di una favola su Roy e Silo, una coppia di pinguini omosessuali che vogliono adottare un figlio, Tango. 

Ma tre attivisti di Forza Nuova sono intervenuti, per impedire la lettura della favola, con un volantino su cui c'era scritto: "Sulle adozioni gay il Cassero non smentisce la propria (contro) natura lanciando una iniziativa a 'sesso' unico, con la benedizione del Comune e del sindaco Merola". E poi: "Forza Nuova ritiene questo blitz nell'area infantile un atto di aperta ostilità contro la famiglia tradizionale e invita i cittadini liberi a prendere posizione contro le politiche disgregatrici della lobby gay e dell'ideologia gender". 

I tre, vestiti di nero, volevano parlare con i bambini, ma i genitori si sono interposti, impedendo loro di agire; poi sono stati i commessi della biblioteca a mandare via gli intrusi indesiderati. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©