Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono in corso accertamenti amministrativi sulla società

Bologna, chiuso albergo gestito da cinesi

La struttura non rispettava condizioni igienico-sanitarie

Bologna, chiuso albergo gestito da cinesi
24/03/2011, 19:03

Condizioni igienico sanitarie precarie. Questo il motivo per cui è stato chiuso un albergo gestito da cinesi, ad Anzola dell’Emilia, nel bolognese. La struttura portata avanti da un ventunenne cinese e da un cinquantenne della stessa nazionalità, è stata chiusa per ordine dei carabinieri, che hanno fatto degli accertamenti di concerto con il Dipartimento di sanità pubblica dell’Asl. L’albergo “Lu King” manca di condizioni igienico-sanitarie e all’interno della struttura sono stati rinvenuti cibi scaduti e avariati. Per l’incolumità delle persone, i dieci ospiti dell’albergo sono stati invitati ad andare via. Sono in corso una serie di indagini. Tra cui accertamenti di carattere amministrativo-patrimoniale sulla società, con l’ipotesi di riciclaggio di denaro da parte di organizzazioni criminali. Inoltre si stanno effettuando accertamenti anche sul figlio del cinquantenne e sulla moglie, i quali lavoravano a nero all’interno della struttura.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©