Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BOLOGNA: CINESE SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO ARRESTATO PER FAVOREGGIAMENTO IN OMICIDIO


BOLOGNA: CINESE SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO ARRESTATO PER FAVOREGGIAMENTO IN OMICIDIO
29/09/2008, 14:09

Dapprima ha fatto perdere le sue tracce e quando e' stato sentito dai carabinieri di Bologna non ha raccontato quello che sapeva. Per questo Zhou Shengyie detto A Mao, cinese di 26 anni, clandestino e gia' noto alle Forze dell'ordine per estorsione, e' stato arrestato per favoreggiamento. I militari del Reparto operativo gli hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Bologna Marinella De Simone su richiesta della pm della Procura felsinea Antonella Scandellari. Il magistrato insieme ai carabinieri sta indagando sull'omicidio del cinese Jin Ruilei, clandestino e noto alle Forze dell'ordine per estorsione, avvenuto il 5 aprile scorso.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©