Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un rifiuto del barista alla base del folle gesto.

Bologna, gli nega birra: sfodera katana!


Bologna, gli nega birra: sfodera katana!
16/09/2013, 19:15

BOLOGNA - Attimi di panico in un bar di Bologna. Un cliente, già brillo, è entrato nel locale ed ha richiesto una birra; al rifiuto da parte del gestore la follia: l'uomo ha estratto una spada katana giapponese minacciondolo ripetutamente. Autore del gesto un tunisino di 28 anni senza fissa dimora, bloccato dai clienti del bar che lo hanno disarmato e bloccato. L'uomo è stato quindi denunciato dalla polizia per minacce gravi e resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi. L'episodio che ha visto protagonista il nordafricano - che era entrato nel bar con un amico connazionale di 21 anni - è avvenuto nella periferia di Bologna, in un bar di via Nicolò dall'Arca, gestito da un cittadino eritreo venticinquenne. Le intemperanze del tunisino sono poi proseguite in Questura, dove è stato condotto insieme all'amico, per poi essere trasferito in ospedale (con codice uno, di minima gravità) per ricevere le dovute cure.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©