Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'accusa è di corruzione sul tram su gomma Civis

Bologna: indagato e perquisito l'ex Sindaco Guazzaloca


Bologna: indagato e perquisito l'ex Sindaco Guazzaloca
31/03/2011, 14:03

BOLOGNA - Brutta sorpresa questa mattina per Giorgio Guazzaloca, il primo a diventare sindaco della città felsinea non essendo legato a partiti di sinistra (era di Forza Italia). Gli sono stati perquisiti ufficio e abitazione, da parte della Guardia di Finanza guidati dal Pm Antonello Gustapane. Le accuse sono di corruzione, in relazione al Civis, il treno su gomma che la sua giunta cominciò ad introdurre. Insieme a lui, sono indagate altre sette persone, nell'ambito della stessa indagine; alcune di queste hanno subito altre perquisizioni.
Ma l'ex sindaco si mostra tranquillo: "Ciò che è avvenuto mi lascia sconcertato, ma nel contempo sereno, in quanto non ho mai, dico mai, avuto nessun genere di rapporti con chicchessia inerenti alla vicenda Civis. Alla procura chiedo una cosa sola: accertare in tempi brevi la verità dei fatti". Sulla stessa falsariga il suo avvocato, Guido Magnisi: "Siamo certi di poter avvalorare la sua totale estraneità e anche in tempi molto rapidi".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©