Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bologna: sms minatorio annuncia 'c'è regalo per Casapound'


Bologna: sms minatorio annuncia 'c'è regalo per Casapound'
21/02/2010, 22:02

NAPOLI - Sono dovuti intervenire gli artificieri alla conferenza organizzata da CasaPound Italia Bologna per la presentazione del libro di Massimiliano Macera 'Andrà tutto bene'. A far scattare l'allarme, fa sapere l'associazione in una nota, un sms minatorio recapitato al responsabile provinciale di Cpi Carlo Marconcini: “C'è un regalo per voi nella coda del piano. Controllate con cautela. Oggi avete abbastanza tempo. Questo sms è registrato”.''Le forze dell'ordine e gli artificieri - spiega CasaPound - sono attualmente alle prese con un pacco trovato effettivamente all'interno del pianoforte''

‘’Aggressioni fisiche in tutta Italia, tentate stragi come quella dell’anno scorso proprio a Bologna, ora minacce di bombe. E, a rompere il silenzio tombale della politica, solo le interrogazioni di quei parlamentari del Pd che ancora mettono in dubbio la stessa ‘legittimità’ ad esistere di CasaPound, e che, a sostegno delle proprie affermazioni, non esitano ad attribuirci parole mai dette e azioni mai commesse. Evidentemente, la strategia della tensione non ha mai cessato di esistere: l’atto intimidatorio del quale CasaPound Italia è stata bersaglio oggi a Bologna ne è il chiaro, ennesimo segnale’’. Lo afferma il presidente di CasaPound Italia Gianluca Iannone, commentando il ritrovamento di un pacco sospetto nella sala dove l’associazione doveva tenere la presentazione del libro di Massimiliano Macera 'Andrà tutto bene’

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©