Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono in corso le indagini della polizia

Bologna, truffati anziani in casa propria


Bologna, truffati anziani in casa propria
05/10/2010, 15:10

BOLOGNA - Ieri, verso l’ora di pranzo, un anziano ha fatto entrare nel suo appartamento un uomo che, dicendo di essere il figlio di una vicina di casa, gli ha chiesto di poter custodire i suoi gioielli insieme a quelli dell’anziano in quanto, in casa sua, stavano lavorando alcuni operai.
Il bolognese non era, però, a conoscenza del luogo dove la moglie custodisse i loro averi e, così, ha rovistato ogni stanza della casa insieme all’ospite per scoprirlo ma senza riuscirci apparentemente.
Poco dopo, l’uomo è andato via, ringraziando l’anziano per la sua gentilezza. Una volta rientrata in casa la moglie del bolognese ha fatto, però, l’amara sorpresa: la coppia si è accorta che dalla camera da letto sono stati rubati due monili preziosi e del contante. Sono in corso le indagini della Polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©