Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le "Iene" smascherano il sedicente pr

Bolzano: modelle truffate da titolare di agenzia


Bolzano: modelle truffate da titolare di agenzia
07/12/2010, 18:12

BOLZANO – Belle, buone e truffate. Un gruppo di ragazze di Bolzano con velleità nel campo della moda sono state raggirate dal titolare di un’agenzia di Roma. Il sistema era piuttosto semplice: le giovani venivano contattate dall’agenzia e spinte ad investire circa 100 euro per coprire le spese di un fantomatico “book” fotografico, passepartout indispensabile per avere successo come modelle. Le vittime ci cascavano e puntualmente pagavano quanto richiesto. In cambio il titolare prometteva loro di farle partecipare ad una festa di Capodanno a Catanzaro, per la quale ciascuna avrebbe ricevuto un compenso di 500 euro.
Tutto falso. A smascherare il sedicente scopritore di talenti, la trasmissione di Italia 1 “Le Iene” che ha messo in scena un piano perfetto per avvicinarlo e farlo confessare: nel corso di una sfilata nella discoteca “Rise di Bolzano, dove l’uomo si trovava, una delle modelle ha fermato lo spettacolo annunciando agli spettatori che stavano assistendo ad una truffa. A quel punto, la troupe delle Iene è piombata sul palco, accusando pubblicamente il titolare.
L’uomo aveva anche detto che per lo spettacolo di Capodanno avrebbe ricevuto un compenso dalla Regione Calabria di circa 60 mila euro. Il titolare dell'agenzia avrebbe fatto credere che lo spettacolo e la relativa trasmissione avrebbero potuto contare su un contributo di 60mila euro della Regione Calabria.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©