Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo era un senza tetto

Bolzano, necrofilo stupra 83enne disabile


Bolzano, necrofilo stupra 83enne disabile
17/01/2013, 19:29

BOLZANO – Si è introdotto in una casa di riposo stuprando un’anziana signora di 83 anni, non autosufficiente. È accaduto a Bolzano dove un uomo, 42 anni, senza fissa dimora e con precedenti penali per violenza sessuale, aveva già tentato di violentare un’altra donna, cercando di introdursi nel bagno di una casa vicina dove una donna di 87 anni stava facendo la doccia.
L’uomo è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Bolzano che hanno condotto le indagini. Dalle indagini, inoltre, è emerso che l’uomo lo scorso mese di dicembre, si era introdotto nella camere mortuarie del cimitero intenzionato a masturbarsi davanti alle salme. La violenza sessuale risale alla sera del 3 gennaio, quando l'uomo si è introdotto all'interno di una casa di cura per lungodegenti a Bolzano, dove ha aggredito un'anziana ricoverata in quella struttura in stato di totale infermità psicologica e fisica. Scoperto da un'infermiera l'ha aggredita procurandole lesioni guaribili in 15 giorni, per poi darsi alla fuga.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©