Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Le forze di Polizia vicine ai Magistrati"

Bomba al Tribunale di Reggio Calabria, il messaggio del Coisp


Bomba al Tribunale di Reggio Calabria, il messaggio del Coisp
04/01/2010, 09:01

REGGIO CALABRIA - “Quanto accaduto a Reggio Calabria questa mattina presto ha dell'inquietante che non può essere sottovalutato”. A dirlo è Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, riferendosi all'attentato dinamitardo perpetratosi al Tribunale di Reggio Calabria, che per fortuna non ha avuto conseguenze gravi per le persone. “Il Coisp - afferma Maccari - esprime tutta la sua solidarietà ai Magistrati che lavorano nelle Procure "di confine" ed assicura che le Forze dell'Ordine non faranno mai mancare il proprio appoggio per portare avanti indagini, a volte delicatissime, intese a sgominare pericolose bande di delinquenti”. “Nessuno - continua il Segretario Generale del Coisp - può pensare di intimidire la giustizia o peggio ancora di colpirla al cuore. Però - conclude Maccari - questo episodio deve suggerire al Governo, così come ha anche sottolineato oggi dal Procuratore Grasso, che l'intelligence investigativa istituzionale deve essere rinforzato con uomini e mezzi, compresa la tecnologia adatta, e non attraverso scorciatoie che non assicurano sicurezza ma consentono di distogliere l'attenzione mentre, una delinquenza senza scrupoli, alza il tiro”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©