Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono sul fondo del lago di Como e verranno disinnescate

Bombe e granate trovate davanti alla villa di Clooney


Bombe e granate trovate davanti alla villa di Clooney
13/04/2010, 14:04

COMO - Il prossimo 28 aprile verranno avviate le operazioni di disinnesco e recupero degli ordigni trovati sul fondo del lago di Como, davanti a Laglio. SI tratta di quattro granate, una bomba di mortaio e tre piastre per bomba d'aereo, che si trovano a poca distanza dalla villa di proprietà dell'attore americano George Clooney. A far scoprire l'esistenza di questi ordigni, è stata una lettera anonima, inviata al sindaco di Laglio, Roberto Pozzi.
Si tratterà di un'operazione che richiederà una maggiore circospezione, data la necessità di operare in acqua; in compenso si avrà il vantaggio di non dover disporre l'evacuazione prudenziale di larghe zone, dato che l'acqua assorbirebbe una sciagurata esplosione.
Dopo il disinnesco, il materiale esplodente verrà tolto dall'acqua, per evitare che ci sia ulteriore inquinamento del lago.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©