Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il valore complessivo del sequestro è di 3,5 milioni di euro

Boscoreale: sequestrati i beni del boss Annunziata


.

Boscoreale: sequestrati i beni del boss Annunziata
20/07/2010, 15:07

Boscoreale - Maxi sequestro da parte dei carabinieri di Torre Annunziata agli ordini del capitano Luca Toti. Questa mattina il nucleo operativo ha fatto irruzione al civico 139 della frazione Marchesa ponendo sotto sequestro la proprietà risalente al boss Alfonso Annunziata, arrestato in Olanda per traffico di sostanze stupefacenti nel 2006. Il 54enne è ritenuto dagli inquirenti lo storico reggente dell’omonimo clan che assieme agli Aquino gestivano gli affari illeciti nell’area vesuviana. L’ammontare complessivo dei beni confiscati dai militari raggiunge un valore di 3,5 milioni di euro così divisi: 6 conti correnti di diversi istituti di credito, 12 abitazioni, 3 box auto intestati a parenti stretti quali la moglie 49enne, la sorella 50enne, le figli di 31 e 29 anni, e la nipote 25enne. Nel giardino della villa posta sotto sequestro c’era un angolo barbecue, una zona solarium con piscina, lettini per prendere il sole e diverse zone relax. L’operazione che ha portato al sequestro è il risultato di lunghe indagini partite nel 2003 e conclusasi nel 2005 che hanno accertato che i beni sequestrati sono il frutto delle attività illecite dell’organizzazione criminale.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©