Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Boss ammazzato davanti casa nel catanzarese


Boss ammazzato davanti casa nel catanzarese
16/05/2010, 15:05


CATANZARO - Un uomo Giovanni Bruno, di 55 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Vallefiorita, nel catanzarese. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la vittima, che era bordo della propria automobile, è stata raggiunta da uno o più killer che gli hanno sparato nei pressi della sua abitazione. Bruno era ritenuto un elemento di spicco delle cosche della zona jonica del catanzarese. E' stato raggiunto da quattro colpi di pistola che lo hanno raggiunto al torace e a una gamba ed è morto su un'ambulanza nel tragitto verso l'ospedale. Bruno, secondo quanto è stato riferito dagli investigatori, é stato avvicinato dai suoi assassini e colpito in diverse parti del colpo, forse con più armi. Sull'omicidio, che potrebbe incidere sugli equilibri della criminalità locale, indagano i carabinieri della Compagnia di Girifalco. L'omicidio di Bruno è il sesto che si verifica nella zona jonica a cavallo tra le province di Catanzaro e Reggio Calabria dopo le uccisioni, nell'arco di una decina di mesi, di Vittorio Sia, ucciso a Soverato, lo scorso 22 aprile, e di Giovanni Vallelonga, Domenico Vallelonga, Domenico Chiefari e Francesco Muccari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©