Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Boss latitante in vacanza a Montecarlo, 14 arresti


Boss latitante in vacanza a Montecarlo, 14 arresti
22/10/2013, 08:25

Con l'accusa di aver favorito la latitanza di Nicola Panaro, boss del clan di camorra dei Casalesi, aiutandolo finanche ad andare in vacanza nel centro di Montecarlo, i Carabinieri di Casal di Principe (Caserta) hanno arrestato all'alba 14 persone. Le accuse contestate, a vario titolo, con un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli al termine delle indagini della Dda sono ricettazione, procurata inosservanza di pena, intestazione fittizia di beni e alterazione di documenti d'identità aggravati per aver favorito un'organizzazione camorristica. Nell'ambito della stessa operazione, la Guardia di Finanza di Aversa (Caserta) sta eseguendo un decreto di sequestro di beni, fra i quali immobili, quote societarie, terreni, autovetture e motoveicoli, riconducibili agli indagati. Sono anche in corso di notifica avvisi di conclusione di indagini preliminari nei confronti di numerose persone indagate nella stessa inchiesta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©