Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BOSSI: PROCURA CHIEDE ARCHIVIAZIONE PER VILIPENDIO


BOSSI: PROCURA CHIEDE ARCHIVIAZIONE PER VILIPENDIO
06/08/2008, 17:08

 

Non costituirebbero reato ministeriale le espressioni e il gesto sull'Inno di Mameli usati da Umberto Bossi a Padova il 20 luglio scorso. Come e' noto per queste il leader leghista risulta indagato come ''atto dovuto''. La conclusione e' contenuta nella richiesta di archiviazione che accompagna l'invio del fascicolo per l'ipotesi di reato di vilipendio trasmesso al tribunale dei Ministri dal procuratore aggiunto della Repubblica di Venezia Carlo Mastelloni.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©