Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma miss Padania rovina tutto:"Io tifo per la Nazionale"

Bossi:"L'Italia comprerà la partita con la Slovacchia"


Bossi:'L'Italia comprerà la partita con la Slovacchia'
22/06/2010, 20:06

A volte, in casi paradossali della vita politica, accade che un ministro italiano giuri sulla Costituzione di prestare servizio ad un paese, l'Italia appunto, senza però credere nell'unità di tale nazione. Non solo, a questo ministro (Umberto Bossi), viene addirittura permesso non solo di sputare sulla bandiera tricolore e di rinnegare l'inno di Mameli ma, in aggiunta, di dichiarare ai cronisti con spudorata sfacciatagine che "Tanto la partita se la comprano: vedrete che al prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi che giocano nelle squadre italiane...". Il riferimento, come si sarà sicuramente intuito, è diretto al prossimo match che vedrà impegnati gli azzurri di Lippi nello scontro decisivo con la nazionale Slovacca.
Per il Senatùr, dunque, la detestata nazionale Italiana, avrebbe già acquistato la prossima partita per assicurarsi il passaggio del turno e raggiungere gli ottavi dichiaratamente secessionista non ami il paese in cui vive potrebbe anche starci ma, a questo punto, una riflessione non può che espolodere in tutta la sua vigorosa spontaneità: perchè, questo politico (che è anche Ministro), non accetta l'Unità Nazionale ma incassa di buon grado lo stipendio pagato da tutti gli italiani (e non in via esclusiva dai Padani); siedendo nel Parlamento situato nella "Roma ladrona"? Perchè, questo ministro che odia l'inno del bel paese, la squadra di calcio nazionale e tutto ciò che non è color verde e che si trova fuori dai confini della mitica (mitologica) "Padania", non fonda un parlamentino in terra nordica e si accontenta di uno stipendio incredibilmente più magro? Come mai continua ad accettare enormi compensi da chi reputa cialtrone e ladro? Misteri che solo la (non) politica Leghista riesce evidentemente a spiegare ai propri elettori.

MISS PADANIA:"IO TIFO PER L'ITALIA"
Particolarmente significative le dichiarazioni rilasciate da 
Elisa Migliorati, 17enne bresciana appena eletta Miss Padania che, intervistata da "Diva e Donna", non ha esitato ad ammettere:"Ai Mondiali io tifo per l’Italia: mi sento più italiana che padana". Poi giù il fendente letale:"Il Carroccio? Non so che cosa sia... E non conosco nemmeno Alberto da Giussano". Parole che hanno imbarazzato e zittito praticamente tutti i parlamentari del Carroccio; compreso il sempre battagliero senatùr.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©