Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BOTERO EVASORE FISCALE: 7 MLN NON DICHIARATI


BOTERO EVASORE FISCALE: 7 MLN NON DICHIARATI
11/11/2008, 16:11

Sette milioni di redditi non dichiarati dallo scultore e pittore colombiano Fernando Botero: li ha accertati la guardia di finanza durante una verifica fiscale sui conti dell'artista, residente nel Principato di Monaco, ma che vive e lavora a Pietrasanta da circa 30 anni. Le verifiche riguardano il periodo compreso dal 2003 ad oggi. Botero è risultato essere evasore totale. Dalla documentazione bancaria è emersa anche la compravendita di una villa a Pietrasanta acquistata per un milione e 200mila euro di cui è stato occultato un corrispettivo di 607 mila euro. Nei confronti dell'artista è stata inoltrata una notizia di reato alla Procura della Repubblica di Lucca perché l'evasione fiscale supera le soglie delle sanzioni amministrative configurando violazioni di natura penale. "Non devo nulla al fisco italiano. Vengo in Italia solo due mesi all'anno dando lavoro a fonderie e laboratori di Pietrasanta. Quella che è stata fatta è una indagine non solo nei miei confronti, ma anche per altri artisti stranieri che lavorano in Italia, certo in questo modo si vuole invogliare noi stranieri che abbiamo scelto l'Italia per svolgere parte della nostra attività di andare via. Chiarirò la mia posizione al più presto": con queste dichiarazioni l' artista, che attualmente si trova all'estero - difende se stesso dalle accuse. "La cifra fatta dalla guardia di finanza - aggiunge l'artista - non corrisponde a quella emersa su cui comunque nulla devo". La guardia di finanza starebbe indagando anche su altri artisti che lavorano a Pietrasanta: Igor Mitoraj e Kan Yasuda
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©