Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lite verbale per una intevista del calciatore alla radio

Botta e risposta tra Totti e la Lega Nord


Botta e risposta tra Totti e la Lega Nord
16/07/2010, 16:07

ROMA - Intervista questa mattina a Radio 2 con un Francesco Totti che si è espresso a tutto campo, non solo sul calcio. Sul sesso ("L'ho fatto per la prima volta sulla spiaggia di Tropea a 12 anni, ma non ci ho capito niente") e sulla famiglia ("I figli sono la cosa migliore che ci possa essere. Quando ho visto il mio Christian per la prima volta mi sono squagliato. Vederli crescere è fantastico, ho paura di lasciarli soli") per esempio. Ma anche sulla sua città e il rapporto conflittuale che con essa ha la Lega Nord: "Ce l'hanno con la mia città? Sono solo invidiosi. Roma è la città più bella del mondo. Mi piace tutto: Roma, i romani, il mare... Sento ovunque tanto affetto per me. Magari vorrei che per 5 minuti nessuno mi vedesse. Dovunque vada, mi chiedono di fare foto e autografi. Io, alla fine, sono un buono. Essere buoni significa mettersi a disposizione di tutti. L'invidia non fa parte del mio repertorio, ma in giro ce n'è tanta...". La risposta, piccata, arriva a stretto giro di posta dal senatore leghista Massimo Garavaglia: "Senza dubbio Roma è la città più bella del mondo, anche se magari è un po' da pulire. Ma è anche bella perché ogni anno arrivano tanti soldini dalla Padania".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©