Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo nascondeva 12Kg di materiale esplodente

Botti sotto il letto. Arrestato 47enne a Torre del Greco


.

Botti sotto il letto. Arrestato 47enne a Torre del Greco
18/12/2009, 11:12

TORRE DEL GRECO - Nascondeva un arsenale sotto il proprio letto. Gabriele Noviello, di 47 anni, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Polizia di Torre del Greco perché responsabile del reato di detenzione illegale di materiale esplodente. L’uomo, residente in II° Vico Trotti a Torre del greco, deteneva in casa propria botti illegali, per un quantitativo di oltre dodici chilogrammi di materiale. Trecento “tronetti” composti da un track a sei girate con miccia di accensione esterna di circa un centimetro, ed un corpo bomba di due centimetri di diametro e sette di lunghezza. Questa la merce sequestrata dagli agenti, durante la perquisizione dell’abitazione del Noviello. Un vero e proprio arsenale, a cui bastava un semplice sfregamento o un aumento della temperatura nella stanza per inescare uno scoppio di massa. Ancor più pericoloso il nascondiglio scelto dall’arrestato. La propria camera da letto, dove la sera, a causa del freddo natalizio, era anche solito accendere la stufa per riscaldare l’ambiente.
Indifferenza, o meglio, incoscienza pure, che rischiava di arrecare un gravissimo danno all’uomo, nonché alla incolumità altrui. Non si esclude che il materiale fosse pronto per il mercato di fine Capodanno, periodo nel quale c’è la vendita migliore di fuochi d’artificio.
Noviello è stato ammanettato dagli agenti del Commissariato di Torre del Greco. La merce, invece, dopo l’intervento degli artificieri della Qeuestura di Napoli, è stata messa a sequestro perpoi essere distrutta.  

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©