Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'operazione "purificazione"ha portato in manette 83 persone

Brasile: scacco ai Narcos, in manette 65 agenti corrotti

Gli agenti avevo rapporti con i boss del "Comando Vermelho"

Brasile: scacco ai Narcos, in manette 65 agenti corrotti
04/12/2012, 18:09

RIO DE JANEIRO - Vasto blitz della polizia di Rio de Janeiro, oggi in vari punti della periferia carioca, contro supposti trafficanti e membri delle forze dell'ordine sospettati di legami con i narcos. L'operazione, battezzata “Purificazione”, ha portato all'arresto 83 persone, inclusi 65 agenti corrotti in forza in nove caserme. In base all'inchiesta, gli uomini avrebbero rapporti diretti con i boss del “Comando Vermelho”, la principale gang che comanda il traffico di droga nella metropoli e in altre città dello Stato di Rio. Secondo gli investigatori, le indagini sono partite un anno fa. I poliziotti accusati ricevevano mazzette dai criminali per non denunciare le loro attività in 13 “favelas” del municipio di Caxias, interamente nelle mani dei componenti del “Comando Vermelho”.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©