Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il valore ammonta a 700mila euro

Brescia: sequestrate 20 tonnellate di merendine


Brescia: sequestrate 20 tonnellate di merendine
02/08/2012, 11:18

BRESCIA – Sono state sequestrate 20 tonnellate di merendine  dai Carabinieri nel Nas di Brescia, con l’aiuto del personale dell'ASL, in quanto ritenute potenzialmente dannose per la salute. L’operazione “Dolce Forno” ha così permesso di ritirare dal commercio merce per un valore di 700 mila euro.

I prodotti dolciari in questione, tra conetti e merendine varie, sono stati ritrovati in un capannone in pessime condizione di conservazione. Il capannone era infatti facilmente accessibile a qualunque animale, sottoposto a sbalzi termici, la maggior parte delle merendine riportavano una data di scadenza ormai vecchia ed erano imballate con materiali insufficienti e poco idonei. I Nas hanno potuto appurare che molte tra queste merendine erano già state spedite all’estero e respinte. Per questo c’è la possibilità che potrebbero essere state destinate in futuro al mercato italiano.

Il titolare dell’azienda dolciaria è stato denunciato per detenzione di alimenti in cattivo stato e ora i Nas si concentrano per capire dove venissero prodotte e confezionate queste merendine.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©