Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era a 7 chilometri di distanza dalla propria abitazione

Brescia: trovato il cadavere del bimbo di 2 anni scomparso ieri


Brescia: trovato il cadavere del bimbo di 2 anni scomparso ieri
23/08/2010, 10:08

ROCCAFRANCA (BRESCIA) - Dopo una intera notte di ricerche è stato trovato il corpo del piccolo Kevin, 2 anni, ghanese ma residente con la famiglia nella cascina "Le Lame" a Roccafranca, in provincia di Brescia. Purtroppo era troppo tardi, per fare qualsiasi cosa.
L'allarme era stato dato ieri alle 13, quando la famiglia del piccolo ha cominciato a cercarlo per mettersi a tavola. Ma il bambino non si è trovato, il cancello era aperto ed era evidente che il piccolo era uscito di lì. Subito sono cominciate le ricerche, effettuate anche dai parenti presenti nella cascina, ma inutilmente. Solo alle 17 sono stati allertati anche i Carabinieri, che hanno mobilitato tutte le forze disponibili: vigili del fuoco, volontari, Protezione Civile, unità cinofile, persino un elicottero. A complicare le cose, il fatto che la zona è tutta coltivata, con alti cespugni e campi di mais, che rendono quasi invisibile un bambino di due anni anche a pochi metri di distanza. Inoltre la presenza di molti canali di irrigazione, poco profondi per un adulto, ma sufficienti per trasportare un bambino così piccolo. Così, mentre le ricerche si concentravano nei campi, battuti centimetro per centimetro, probabilmente il bambino si è allontanato e poi, stanco, è caduto in un canale, che l'ha portato sino ad Orzinuovi, 7 Km. più a sud. Ma quando le ricerche sono arrivate sin lì, nella notte, ormai il piccolo era morto, probabilmente annegato.
Per non lasciare dubbi, è stata disposta l'autopsia sul corpo e i Carabinieri stanno verificando se nella zona c'erano altre persone, nell'ipotesi - ritenuta improbabile allo stato - di un tentato rapimento o di un omicidio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©